Caricamento...

Il sexting, prof. Michele Lucivero: la spettacolarizzazione dell'intimo

 

Il tema d'indagine del progetto Sexteen (La sessualità degli adolescenti. Quanti punti di vista?) è il sexting, in particolare vogliamo indagare le motivazioni che spingono i giovani, ma anche gli adulti, a inviare per mezzo dei cellulari o attraverso i social network a propri conoscenti messaggi di testo, ma soprattutto immagini e video, con esplicito riferimento sessuale di sé stessi Si tratta di un fenomeno complesso, che coinvolge non solo il sesso o, più in generale la sessualità, ma, nella fattispecie, anche la sua spettacolarizzazione, poiché ne va della diffusione di immagini personali, che, in teoria, dovrebbero restare segrete, intime, oltre a problemi legali connessi alla tutela della privacy, soprattutto se ci sono di mezzo dei minori.

Continua a leggere

Costo SPV e rilievi disattesi della Corte dei conti alle regione, Osvaldo Piccolotto ai "Cittadini/e di Montecchio contrari alla Pedemontana": ecco i documenti su tutto

Durante la serata informativa sulla Superstrada Pedemontana Veneta , moderata da Giovanni Coviello, direttore del giornale VicenzaPiù, e promossa dal gruppo “Cittadini/e di Montecchio Maggiore contrari alla Pedemontana” grazie all'impegno di Daniela Muraro,  dopo Andrea Zanoni, vicepresidente della commissione ambiente del Consiglio regionale del Veneto, ieri, venerdì 23 novembre, presso la sala civica Corte delle Filande a Montecchio Maggiore (Vi), messa a disposizione dall'amministrazione comunale, è intervenuto con una relazione dettagliata anche Osvaldo Piccolotto, che ha completato le risposte alla domanda che faceva da titolo all''assemblea pubblica, “Quanto ci costa la Pedemontana?. 

Continua a leggere

Viaggio nella baraccopoli di via Giuriato a San Pio X. Vicenza ai Vicentini: “faremo un regalo di Natale ai residenti”


Un casolare abbandonato in via Giuriato, nel quartiere di San Pio X a Vicenza, a 150 metri dalla piscina comunale, il cui accesso è proprio di fianco alla ricicleria Est dei rifiuti. Arredi, pentole, cianfrusaglie, suppellettili, rifiuti in una baraccopoli abitata da qualche immigrato o sbandato ai margini della società.

Continua a leggere

Costo SPV? Zanoni ai "Cittadini/e di Montecchio contrari alla Pedemontana": 12 miliardi, quanti recuperabili non si sa

Durante la serata informativa sulla Superstrada Pedemontana Veneta promossa dal gruppo “Cittadini/e di Montecchio Maggiore contrari alla Pedemontana” grazie all'impegno di Daniela Muraro per ieri, venerdì 23 novembre, presso la sala civica Corte delle Filande a Montecchio Maggiore (Vi), messa a disposizione dall'amministrazione comunale, Andrea Zanoni, vicepresidente della commissione ambiente del Consiglio regionale del Veneto, e Osvaldo Piccolotto, tecnico ambientalista e puntuale contestatore della legittimità dell’opera, hanno risposto alla domanda che faceva da titolo all''assemblea pubblica, “Quanto ci costa la Pedemontana?”, moderata da Giovanni Coviello, direttore del giornale VicenzaPiù.

Continua a leggere

Al teatro Olimpico presentazione in grande stile per la mostra con i quadri dalla Russia: 70 giornalisti ammaliati da Vicenza. Il discorso di Rucco

Sono arrivati settanta giornalisti da tutta Italia per i capolavori della grande stagione settecentesca dell’arte veneta patrimonio del Museo Pushkin di Mosca trasferiti eccezionalmente nel contesto originario di Vicenza per essere ammirati nella mostra “Il Trionfo del Colore. Da Tiepolo a Canaletto e Guardi”. Anteprima in grande stile al teatro Olimpico nella mattinata della vigilia (nel pomeriggio quella per le autorità) per l'apertura della mostra fissata il 23 novembre. 

Continua a leggere

Alessio Villarosa conferma: il 27 al Mef le associazioni della cabina di regia per vittime banche. Patrizio Miatello plaude al governo: "non personalizzo le battaglie per i soci"

 

C'è chi implora "vengo anch'io..." agli incontri che Di Maio deve sorbirsi con suoi ex candidati tipo il dontortiano ex candidato M5S Andrea Arman, che ingelosiscono i simpatizzanti pro domo propria di Lega e FdI, Luigi Ugone e Letizia Giorgianni, uniti col prete di Dese nel... dividere le associazioni e i risparmiatori vittime di Banca Popolare di Vicenza, Veneto Banca, di altre 4 banche in lca e delle 4 risolte. Ma c'è anche chi vuol sapere, come se fosse strategico, chi c'era alla cena con leader pentastellato, che tifa per una conquista, positiva, solo se gli viene attribuita e chi nel tête-à-tête a Roma di ieri 20 novembre legge e auspica la rottura tra gli alleati di governo che, poi, sarebbe l'ultima cosa da augurarsi oggi in assenza di alternative che non siano il caos del peggio. 

Continua a leggere

Negozi e bar, sconti sul plateatico a Vicenza. Silvio Giovine: "soddisfiamo le richieste"

A partire da gennaio pubblici esercizi e negozi di vicinato potranno beneficiare di consistenti sconti per l’occupazione del suolo pubblico. Questa mattina infatti la giunta ha approvato la delibera che fissa le tariffe del canone (cosap), ma ha anche ridotto gli importi dovuti alla voce diritti di segreteria per le pratiche di carattere commerciale presentate al Suap, lo sportello unico per le attività produttive. “Abbiamo messo nero su bianco – dichiara l’assessore alle attività produttive Silvio Giovine - il proposito di questa amministrazione di andare incontro alle esigenze manifestate dalle categorie economiche e dalle associazioni che le rappresentano. Saranno in particolare i plateatici a trarre vantaggio dalle importanti novità che andiamo ad introdurre, soprattutto nell’ottica di incentivare il plateatico, e di incentivarlo tutto l’anno”. 

Continua a leggere

Portavoce di don Torta su sua richiesta da Di Maio, presente Villarosa. Il sottosegretario da VicenzaPiù alle associazioni: "a giorni voi al Mef per check finale proposte cabina di regia"

 

Ci dovrebbe essere il "serrate le righe" fra tutte le associazioni e i legali dei risparmiatori, prima soci e poi vittime di Banca Popolare di Vicenza, Veneto Banca e altre piccole Bcc e Popolari in Lca e delle quattro banche risolte, per vedere trasformato in legge operativa e, quindi, in realtà (il ristoro più ampio e più praticabile del danno subito) di quello che era solo il sogno dei più ottimisti il giorno della loro messa in liquidazione o della loro risoluzione. E, invece, due associazioni, a loro rumorose parole le più seguite, di fatto ora le più isolate, giocano le ultime carte per dividere le altre, rincorrendo solo il proprio ego e facendo finta, a turno, di spalleggiarsi o di "fare a botte" fra di loro su Facebook salvo condividere l'un l'altra i rispettivi post.

Continua a leggere

Più uniti si avvicina il ristoro per ex soci BPVi, Veneto Banca e 4 risolte: la conferma di Puschiasis, Bertorelli, Moschini, Cavallari, Zaggia, Miatello e Bettiol referente al Mef

Oggi hanno parlato con noi ma soprattutto uniti nelle determinazioni raggiunte (clicca qui per il lancio in tempo reale del testo in pdf dell'articolo 38 Capo III della Legge di bilancio in discussione che sbloccherà il Fondo per il ristoro delle vittime delle banche e poi qui per l'intervista al prof. Rodolfo Bettiol con i suoi commenti sull'articolo proposto anche in formato testuale) tutti i presenti della Cabina di regia voluta dal Mef per coordinare le richieste delle associazioni  e che ha registrato solo le assenze definite "non giustificate" dai presenti (vedi qui la nostra anticipazione in tempo reale) del Coordinamento don Torta, di Noi che Credevamo nella BPVi e di Codacons. 

Continua a leggere

Si dice ottimista l'avv. prof.Rodolfo Bettiol neo referente presso MEF della Cabina di regia delle associazioni delle vittime di BPVi, Veneto Banca e delle banche risolte

Dopo la presentazione dell'emendamento della Lega per il Fondo ristoro risparmiatori vittime BPVi , Veneto Banca e banche interessate (clicca qui) e dopo gli interventi di M5S e di altri parlamentari sull'art. 38 Capo III della Legge di bilancio per il 2019 che regolerà quel fondo si è riunita oggi a Padova, con le assenze definite "non giustificate" dai presenti (vedi qui la nostra anticipazione in tempo reale) del Coordinamento don Torta, di Noi che Credevamo nella BPVi e di Codacons la Cabina di Regia voluta dal Mef per coordinare le richieste delle associazioni. Vi proponiamo qui l'intervista del prof. avv. Rodolfo Bettiol individuato dalle associazioni presenti come proprio referente presso il Mef. 

Continua a leggere

YouPol, il Questore di Vicenza Giuseppe Petronzi fa il punto della situazione: "il 74% delle segnalazioni per spaccio di stupefacenti"

 

Il Questore di Vicenza, Giuseppe Petronzi, ha presentato alla stampa i dati relativi ai primi 6 mesi di operatività di YouPol, la App della Polizia di Stato, scaricabile direttamente sullo smartphone da Apple Store e Play Store, che consente di inviare segnalazioni alla sala operativa della Questura, anche in forma anonima, se si è testimone o si è venuto a conoscenza di episodi di bullismo o traffico di stupefacenti.

Continua a leggere
<| |>

Speciale ViPiù

ViPiù Top News
Gli altri siti del nostro network
Commenti degli utenti

Domenica 28 Ottobre 2018 alle 22:37 da Kaiser
In Aim, è Gianfranco Vivian il nuovo amministratore unico del gruppo: il video della conferenza stampa di Francesco Rucco

Sabato 27 Ottobre 2018 alle 12:57 da zenocarino
In Aim, è Gianfranco Vivian il nuovo amministratore unico del gruppo: il video della conferenza stampa di Francesco Rucco

Giovedi 11 Ottobre 2018 alle 07:02 da kairos
In Pd e civici di csx della città di Vicenza dicono no a Rucco in Provincia. Dure accuse alla dem Luisetto. Le interviste a Spiller, Marchetti, Colombara e Tosetto: "presi in giro"

Giovedi 2 Agosto 2018 alle 16:26 da PaolaFarina
In Il Clan dei Tamimi: un "racconto diverso" sulla vicenda di Ahed Tamini, l'attivista palestinese diciassettenne appena liberata
Rispondo a Germano Raniero dal mio articolo che, come dice Raniero è monco. Me lo hanno fatto notare in tanti, ma scrivere la storia dei Tamimi bisognerebbe farlo a puntate. Chi come Raniero, cerca giustificazioni nell'asset familiare e nell'ambiente di questa attricetta (già protagonista di un documentario), chi si aggrappa "all'occupazione" (occupazione?) ai lager della Cisgiordania, spesso contrapposti ad alberghi a cinque stelle dove dormono i paraculati delle ONG, chi tollera il terrorismo da ritorsione, sappia che spontaneo o da ritorsione, sempre terrorismo è fa sminuire la figura da pacifista a pacifinto, perché non ci può essere pace costruita su fondamenta di terrorismo. Io sto cercando di evidenziare che la promozione di questa stronzetta viene abilmente sovrapposta all’attività terroristica dei compenti della sua famiglia. Detto questo l'attricette eretta a paladina è contestata anche dai palestinesi, perché non rappresenta un'icona di salvatrice della patria, Ahed è un nuovo simbolo difforme della resistenza palestinese,anche per il suo look occidentale, quasi americanizzato, per la sua fisicità e il suo stile di vita (non porta il velo, tocca i maschi…una vera combattente per la causa palestinese non lo farebbe mai, se io, alla mia età toccassi le palle ai militari israeliani finirei in galera e butterebbero via le chiavi...per via dell’età)… Questi atteggiamenti non rappresentano lo stereotipo della bambina palestinese, quanto una figura mediatica di successo (trovo strano che la maggioranza dei giornalisti non si sia posto questo problema), creata ad arte, per arricchire la famiglia che è stata anche foraggiata da Erdogan con regalie varie….e adesso ditelo a Erdogan...tanto non mi mette in prigione, perché le sue galere sono piene di dissidenti, tra il silenzio di questi pacifisti di basso livello.
Meteo regionale
Meteo Veneto