Sport vari

Quotidiano | Categorie: Associazioni, Sport vari

Presentata da Otello Dalla Rosa la seconda edizione di AIM Energy Trail in programma domenica 19 febbraio, sulle splendide colline di Malo e di Monte di Malo

Abbiamo presenziato oggi alla conferenza stampa di annuncio della seconda edizione della AIM Energy Ultra e Wild Trail, la manifestazione podistica sulle due distanze di 50 chilometri (dislivello di 2.200 metri) e 15 chilometri (dislivello 600 metri) che si svolgerà domenica 19 febbraio sulle splendide colline di Malo e di Monte di Malo e che è stata presentata dall'Amministratore unico di AIM Energy Otello Dalla Rosa con al fianco i rappresentanti delle due amministrazioni comunali coinvolte e gli organizzatori che hanno ricordato il successo dello scorso anno con oltre 700 iscritti. Giulio Nicetto e Tino Tagliaferro, presidente e vicepresidente del Gruppo sportivo AIM, con Remo Laverda, responsabile tecnico del percorso, hanno infatti illustrato la genesi di questo evento e gli elementi salienti dei due tracciati. Per le informazioni ci affidiamo al puntuale comunicato aziendale, mentre vi proponiamo il video integrale degli interventi iniziali come nostro contributo originale a chi tanto lavora per organizzare dietro le quinte importanti manifestazioni che non hanno vetrine privilegiate.

Continua a leggere
<| |>





Commenti degli utenti

Giovedi 7 Dicembre alle 17:43 da kairos
In Achille Variati costretto a rinviare la cessione frettolosa al fondo di Investire sgr di immobili di pregio accusa i contrari di "provincialismo". La replica di Francesco Rucco: "meglio provinciali e modesti, che incoscienti"

Giovedi 7 Dicembre alle 17:41 da kairos
In Achille Variati costretto a rinviare la cessione frettolosa al fondo di Investire sgr di immobili di pregio accusa i contrari di "provincialismo". La replica di Francesco Rucco: "meglio provinciali e modesti, che incoscienti"

Giovedi 7 Dicembre alle 17:33 da Kaiser
In Achille Variati costretto a rinviare la cessione frettolosa al fondo di Investire sgr di immobili di pregio accusa i contrari di "provincialismo". La replica di Francesco Rucco: "meglio provinciali e modesti, che incoscienti"
Gli altri siti del nostro network