Quotidiano | Categorie: Politica, Lavoro

Maurizio Landini "chiude" le Fornaci Rosse 2017 e ci fa già aspettare quelle del 2018

Di Giovanni Coviello (Direttore responsabile) Mercoledi 6 Settembre alle 22:36 | 0 commenti

Fornaci Rosse, la kermesse della sinistra vicentina al Parco Fornaci, si è chiusa ieri sera, 5 settembre, con una "tappa in più" che ha consentito di recuperare l'intervento molto atteso di Maurizio Landini previsto per lunedì 4 ma che era saltato a causa di un impegno imprevisto dell'ex segretario della Fiom legato al suo recente incarico di segretario confederale della CGIL che per la prima volta ha riaccolto nel suo "grembo" la massima espressione della "contestataria" Fiom. Landini aveva, però, dato la sua disponibilità per la serata di martedì e i magnifici volontari di Stefano Poggi, dopo essersi riuniti, avevano quindi deciso di prolungare Fornaci Rosse di un giorno.

Lo sforzo di generosità nei confronti della città da parte di giovani che vedono ancora e per fortuna nella politica e nel confronto l'anima della loro "crescita", quella personale e sociale, ha, quindi, consentito ad oltre 250 presenti di ascoltare Landini e a noi di proporvi la sua intervista sul palco realizzata da Francesco Brasco. E' stata una serata molto intensa durante la quale si sono toccati molti temi ma sentiamo l'intervista... e aspettiamo fin d'ora Fornaci Rosse 2018. Grazie ragazzi.

Leggi tutti gli articoli su: cgil, FIOM, Maurizio Landini, Parco Fornaci, Fornaci Rosse

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

Mercoledi 13 Settembre alle 12:50 da Luciano Parolin (Luciano)
In Raffaele Colombara con Valter Casarotto denuncia i rischi dell'ex Hotel Europa. E i manager del Tiepolo: "persi Europei under 20 di calcio per degrado di S. Lazzaro!". Che VicenzaPiù mostra da sempre, con Colombara

Mercoledi 30 Agosto alle 14:41 da Kaiser
In Referendum, Poggi: "Zaia teme che i veneti capiscano la truffa"

Mercoledi 23 Agosto alle 17:09 da zenocarino
In La Soprintenza non definisce museo la Basilica Palladiana, ma almeno la Fondazione Roi non dovrà dare più dei 100.000 euro già assegnati alla mostra di Van Gogh: lo dice, ma anche no, Achille Variati
Gli altri siti del nostro network