Quotidiano | Rassegna stampa | Categorie: Fatti

GdV: new jersey divelti in strada Biron di sotto

Di Rassegna Stampa Domenica 6 Agosto alle 18:28 | 0 commenti

Proteste, bocciature, polemiche, atti vandalici e ancora atti vandalici, così scrive Nicola Negrin su Il Giornale di Vicenza di cui riprendiamo l'articolo illustrandolo con un nostro video che ci ha inviato venerdì scorso un lettore con cui ci scusiamo per il ritardo nella pubblicazione. Dopo un periodo di quiete tornano i raid in strada Biron di Sotto. Da qualche giorno i segnali che delimitavano la gincana voluta per ridurre la velocità degli automobilisti sono stati rimossi e gettati nel fossato accanto. «Si tratta di un atto vandalico», afferma l'assessore alla progettazione Antonio Dalla Pozza. Nessuno, però, finora si è messo in azione per intervenire. «Se intendiamo rimuovere gli ostacoli? No», aggiunge. Lo stesso sindaco d'altronde ha ribadito come tramite la gincana gli incidenti siano diminuiti.

«I cartelli vengono abbattuti spesso - aveva commentato un residente un anno fa, in occasione di un altro raid - e l'assurdità è che in questi tratti manca un percorso in sicurezza: bici e pedoni dovrebbero proseguire dritti e invece, con queste barriere, sono costretti a compiere una gincana trovandosi, così, proprio al centro del passaggio delle auto. In sostanza, questo intervento introduce un ulteriore elemento di pericolo. C'è poi anche chi continua a suonare il clacson dall'inizio del tratto fino alla fine».
di Nicola Negrin, da Il Giornale di Vicenza

Leggi tutti gli articoli su: Strada Biron di Sotto

Commenti

Ancora nessun commento.
Aggiungi commento

Accedi per inserire un commento

Se sei registrato effettua l'accesso prima di scrivere il tuo commento. Se non sei ancora registrato puoi farlo subito qui, è gratis.





Commenti degli utenti

Giovedi 7 Dicembre alle 17:43 da kairos
In Achille Variati costretto a rinviare la cessione frettolosa al fondo di Investire sgr di immobili di pregio accusa i contrari di "provincialismo". La replica di Francesco Rucco: "meglio provinciali e modesti, che incoscienti"

Giovedi 7 Dicembre alle 17:41 da kairos
In Achille Variati costretto a rinviare la cessione frettolosa al fondo di Investire sgr di immobili di pregio accusa i contrari di "provincialismo". La replica di Francesco Rucco: "meglio provinciali e modesti, che incoscienti"

Giovedi 7 Dicembre alle 17:33 da Kaiser
In Achille Variati costretto a rinviare la cessione frettolosa al fondo di Investire sgr di immobili di pregio accusa i contrari di "provincialismo". La replica di Francesco Rucco: "meglio provinciali e modesti, che incoscienti"
Gli altri siti del nostro network